Easy 2018-10-05T13:30:32+00:00

Il mondo bike accessibile a tutti, adatto alle famiglie e a chi vuole avvicinarsi al mondo delle due ruote

E’ possibile partendo da Hotel Garnì Pegrà, imboccare la ciclabile dell’Alta Valle Camonica che collega Ponte di Legno a Vezza d’Oglio. Questo tratto in sede protetta è lungo 12 km ed inizia proprio sul retro del nostro hotel,nei pressi degli impianti di risalita di Ponte di Legno (Val Sozzine). Per coloro che giungono dal Trentino o, al contrario, dalla Valle Camonica, anziché usare il percorso della SS 42, è possibile caricare la bicicletta sulla cabinovia che collega il paese al Passo del Tonale.

La nostra struttura ricettiva è situata lungo i percorsi delle piste ciclabili dell’Asse dell’Oglio, all’interno del progetto LISCIO COME…L’OGLIO e la cui spesa relativa al sito è stata sostenuta a valere sul Bando per la promozione innovativa del prodotto cicloturismo in Lombardia – Linea A promosso da Regione Lombardia ed Unioncamere Lombardia

Da Vezza d’Oglio, terminato il primo tratto di pista ciclabile in sede protetta, è comunque possibile proseguire lungo strade sterrate con pendenze dolci fino a Capo di Ponte. Il percorso è ben segnalato con i cartelli “Ciclovia dell’Oglio – direzione Po” o viceversa “Ciclovia dell’Oglio – direzione Tonale”.

Da Vezza d’Oglio a Capo di Ponte è in costruzione la pista ciclabile in sede protetta. Si prevede che i lavori possano terminare entro giugno 2017.

A Capo di Ponte inizia la “Pista ciclabile camuna” che, alternando paesaggio naturale e urbano, prosegue in sede propria (salvo brevissimi tratti, essenzialmente in coincidenza di incroci con altre arterie) per oltre 40 chilometri, incontrando i centri di BrenoDarfo Boario TermePisogne, giungendo quindi sulla riva orientale del Lago d’Iseo.

Pisogne, la pista attraversa il borgo costeggiando il lago sino a connettersi al panoramicissimo tratto della pista Vello – Toline, percorso di straordinaria bellezza per il paesaggio e i panorami degni delle più belle coste mediterranee, per certi tratti simile ed addirittura più selvaggio della costa amalfitana.

La pista procede poi lungo la costa orientale del lago attraversando i numerosi e pittoreschi centri lacustri sino ad Iseo e da qui, costeggiando la Riserva Naturale delle Torbiere, giunge a Sarnico dove imbocca la pista ciclabile lungo l’Oglio, in avanzata fase di realizzazione, attraversando i territori della Franciacorta.

Attraversando i territori dei due Parchi fluviali dell’Oglio nord e dell’Oglio sud, si arriva al Po. Oltre, il ciclista dovrà scegliere se giungere al Mare Adriatico attraverso il Delta del Po e gli omonimi Parchi emiliano – romagnolo e veneto, percorrere a ritroso il Grande Fiume sino a Torino, o avventurarsi lungo le ciclovie appenniniche che passando da Parma portano a Roma ed al sud dell’Italia.

Tutta la ciclabile della Valle Camonica, eccezion fatta per il tratto a nord di Edolo, è capillarmente servita dalla storica linea ferroviaria di Trenord “Brescia – Iseo – Edolo”. Presso tutte le stazioni ferroviarie è consentito caricare la propria bicicletta sui vagoni, concludendo la gita sui pedali in modo completamente ecologico e sostenibile.

E-bike il mondo dell’ elettrico

Sono la novità del momento, In pochi anni hanno conquistato tutti, grazie alla pedalata assistita infatti gli amanti della fatica potranno raddoppiare i chilometri percorsi e i meno allenati saranno in grado di esplorare luoghi insperati.
Le eMTB – le mountain bike a pedalata assistita – sono un punto di forza del nostro Bike hotel Pegrà, rappresentano un nuovo modo di approcciare le ruote artigliate, con il supporto “elettrificato” che le rende amate e odiate al tempo stesso. Chi è attento alle innovazioni ama mettersi alla prova con le evoluzioni della MTB, o vuole ampliare il range delle proprie pedalate – per problemi fisici – o semplicemente ha poco tempo, le ama perché consentono un facile accesso al ciclismo.

CICLOVIE:

PONTE DI LEGNO – EDOLO

Itinerario ideale per famiglie con bambini, con i suoi 22 km. di lunghezza e un dislivello modesto. La strada, tutta asfaltata e chiusa al traffico, si snoda nell’Alta Valle Camonica tra splendidi scorci, piccoli borghi di montagna, e attraversando vari torrenti su suggestivi ponti in pietra e in legno. L’impianto Tonale Express dà la possibilità di salire da Ponte di Legno al Passo del Tonale con una comoda telecabina 8 posti, che può trasportare anche le bici.

VAL DI SOLE

Con 35 km. di lunghezza e oltre 700 mt. di dislivello lungo il torrente Noce, permette di ammirare verdissimi panorami del fondovalle e paesaggi d’alta montagna sovrastati da maestose vette. Il tratto della Bassa Val di Sole con le sue modeste pendenze è adatto anche alle famiglie, mentre da Fucine di Ossana si può raggiungere il Passo del Tonale su sterrato. Il percorso è inoltre servito dal Dolomiti Express con la formula Treno+Bici da Mostizzolo a Mezzana e BiciBus fino al Passo del Tonale.

Ciclovia del Fiume Oglio, Pontedilegno – Sebino – Po, liberi di pedalare!

…Diamo i numeri…

282 chilometri totali di percorso

70%  percentuale di pista ciclabile completata

 1.883 mt. la quota di partenza del Passo Tonale

21 mt. la quota di arrivo al Ponte di Barche a San Matteo delle Chiaviche

1.862 metri il dislivello

 60 % percorso su asfalto e 40% percorso sterrato

Richiedi un preventivo gratuito

Nome e Cognome (required)
Email (required)

data di partenza (required)
Il tuo messaggio